È disponibile alla consultazione sul sito internet www.pumsmessina.it il Rapporto di Fase I delle linee guida del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della città di Messina.
Il documento prende le mosse da una ricognizione relativa agli strumenti di pianificazione passata e presente e dei progetti futuri, e da un quadro normativo di riferimento in materia di trasporti e mobilità. La parte più corposa del documento è dedicata all’inquadramento territoriale (focus su struttura territoriale e insediativa e demografica, occupazione, servizi e poli di attrazione), all’offerta di reti e servizi di trasporto (infrastrutture e servizi di trasporto e logistica insistenti sul territorio), alla domanda di mobilità, alle criticità e agli impatti della mobilità (incidentalità ed effetti sull’ambiente), un’analisi SWOT che evidenzia i punti di forza (Strengths), i punti di debolezza (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) relative al sistema della mobilità messinese. Nel documento inoltre vengono specificate le linee di indirizzo strategico individuate per il futuro Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e le modalità di partecipazione della cittadinanza (PIC – Piano Informazione e Comunicazione).
È in corso attualmente la stesura del Rapporto di Fase II che riguarderà gli indirizzi per la mobilità ciclistica, per la mobilità pedonale e per la razionalizzazione delle linee di trasporto pubblico locale.
È già in programma, nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre), una giornata dedicata al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile ed all’interlocuzione con la cittadinanza.
Fino alla terza settimana di settembre sarà possibile inviare proposte e suggerimenti suscettibili di analisi ed eventuale accoglimento all’interno del PUMS tramite il portale www.pumsmessina.it ed i canali social Facebook e Instagram (@PUMSMessina).

Scarica qui:

X